Scoprire e vivere il fascino delle Dolomiti in modo responsabile, ecologico e sostenibile

È la sfida raccolta da Trentino e Alto Adige/Südtirol, che dalla scorsa estate promuovono il progetto #Dolomitesvives. L’obiettivo per il 2018 è di ridurre il traffico individuale sul Passo Sella del 20 % e sensibilizzare i visitatori ad una mobilità sostenibile per contribuire alla valorizzazione e tutela del territorio delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.

Mobilità

L’accesso al Passo Sella verrà regolamentato dal 23 luglio al 31 agosto, da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 16. L’area interessata si estende da poco dopo l’incrocio/bivio Miramonti (SS242/SS243) in Val Gardena all’area Pian de Schiavaneis nei pressi dell’incrocio Passo Pordoi/Passo Sella (SS242/SS48) in Val di Fassa.

Nello spirito di #Dolomitesvives siete quindi invitati a lasciare il vostro automezzo presso la vostra struttura ricettiva o nei parcheggi di fondovalle e a raggiungere il Passo Sella con i mezzi pubblici, gli impianti di risalita, in bici o a piedi.
In questo modo potrete offrire il vostro prezioso contributo alla protezione di questo patrimonio naturale unico.


Rimane comunque aperta la possibilità di accedere al Passo Sella con veicoli privati previa richiesta di autorizzazione gratuita tramite l’APP o la pagina web OPENMOVE o direttamente presso i punti d’informazione.

Scopri come raggiungere il Passo Sella

Attività al Passo Sella

Paesaggio e Gusto

Escursionisti preparate gli scarponcini e.. l’appetito! Cosa c’è di meglio dopo una bella escursione? Una grigliata e una fetta di strudel vi aspettano al Passo Sella.

Adrenalina

Voglia di nuove emozioni? Al Passo Sella puoi volare in tandem, parapendio o scoprire il brivido dell’arrampicata e della ferrata.

2 Ruote

Il Passo Sella è la zona ideale per gli amanti della MTB: un panorama mozzafiato per tour di tutte le difficoltà. Scopri il Passo Sella anche in eBike.

Fatti ispirare dal Passo Sella